Home   psicologia   Sai comunicare con lo sguardo?

Sai comunicare con lo sguardo?
sguardo

sguardoLa comunicazione non passa solo dalle frasi che diciamo o scriviamo, ma anche e soprattutto attraverso i movimenti del corpo, la gestualità e non ultimo lo sguardo. Vuoi sembrare più forte? Non sbattere le palpebre

Ti è mai capitato di non riuscire a reggere lo sguardo di chi ti sta di fronte, di non sapere dove guardare e abbassare per primo lo sguardo. In quali circostanze è successo? Sei riuscito a parlare con lo sguardo?

Gli occhi sono posizionati nella parte più comunicativa del corpo, ossia il viso e grazie a loro riusciamo a focalizzare la nostra attenzione. Questo lo sanno bene gli illusionisti, che strumentalmente spostano la nostra attenzione da un punto all’altro del loro corpo, per riuscire più agevolmente a tirare fuori il coniglio bianco dal cilindro!

Noi tutti usiamo quotidianamente lo sguardo per raggiungere scopi comunicativi, ma la maggior parte delle volte non ne siamo consapevoli.

Ecco alcuni consigli per imparare a parlare con lo sguardo:

Allenati a guardare le persone negli occhi, ma senza avere uno sguardo fisso.

Diverse ricerche dimostrano che se guardi per almeno 2 minuti una persona negli occhi questa ti percepirà più empatico, affine, disponibile. Attenzione però a non fissarla! Fissare lo sguardo su un’altra persona, soprattutto se dello stesso sesso e soprattutto se sei un maschio, è segno di sfida. Se poi invece hai programmato le vacanze in giappone, ricordati di non fissare nessuno negli occhi, in questa cultura è maleducazione.

Muovi il tuo sguardo sul viso del tuo interlocutore. Lo sapevi che gli occhi non stanno mai fermi? Anche quando pensi di mantenere lo sguardo fisso, gli occhi si muovono continuamente con movimenti impercettibili. Amplifica questi movimenti per esplorare il viso del tuo interlocutore, dopodiché ferma lo sguardo sui suoi occhi. Così la tua comunicazione sarà molto più incisiva!

Se sei occupato in una conversazione faccia a faccia per più di mezz’ora non dirigere il tuo sguardo solo ai suoi occhi, ma allenati ad avere una visione periferica. E’ sufficiente allargare il campo visivo per non stancarsi troppo durante una conversazione, mantenendo comunque vivo l’interesse per l’altro.

Vuoi interrompere una comunicazione? Fallo con lo sguardo. Per interrompere una conversazione è sufficiente che guardi altrove, magari fissando qualcos’altro anche solo per pochi secondi e il tuo interlocutore presto si stancherà, perché sarà privo della tua attenzione. Prova subito questa strategia quando vuoi scappare dal tuo compagno che ti inveisce contro!

Usa tutti i modi per parlare con lo sguardo: puoi allentarti a manifestare forza e fermezza con gli occhi. Mettiti davanti allo specchio e tieni gli occhi aperti senza sbattere le palpebre, come ti sembri? Forte! Chi apre e chiude frequentemente le palpebre viene percepito come più debole.

Ora che aspetti? Metti subito in pratica queste strategie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *