Fumetto dal vero a Nichelino

Una domenica con la Comic Art della Sergio Bonelli Editore: alla scoperta di Morgan Lost insieme all’associazione Discover Kepler

NICHELINO, 24 gennaio 2016. Un pomeriggio all’insegna della comic-art, domenica 24 gennaio alle ore 15.00, nella sala Mattei del Palazzo Municipale (piazza Di Vittorio, 1) con Il fumetto dal vero”, evento organizzato da Discovery Kepler con il patrocinio della Città di Nichelino.

L’appuntamento sarà dedicato all’ultimo nato in casa dell’editore Sergio Bonelli: Morgan Lost. Saranno presenti Claudio Chiaverotti (creatore/ideatore di Morgan) e i disegnatori Ennio Buffi, Cristiano Spadavecchia, Andrea Meloni e Giovanni Talami. Il pomeriggio sarà una sorta di “work in progress” che, tra intrattenimento e coinvolgimento, accompagnerà il pubblico in un affascinante viaggio nel mondo dei fumetti e, in particolare, di Morgan. In regalo, con estrazione, verranno assegnati 4 disegni (70×100) realizzati “on live” e 4 stampe artistiche numerate e con dedica personalizzata. L’ingresso è gratuito ma, a causa della limitata capienza della sala, è obbligatoria la prenotazione (tel. 333.8939529, dalle ore 19.00 alle ore 21.00).

Morgan Lost è un cacciatore di serial killer, che vive quella che si definisce un'”ucronia”: una New York anni ’50 con il cielo costellato da dirigibili e con contaminazioni antico egizie nell’architettura, chiamata New HeliopolisMorgan Lost era il proprietario di un cinema d’essai, e la sola violenza che conosceva era quella delle pellicole che proiettava. Mai avrebbe pensato che una notte sbagliata avrebbe potuto cambiare la sua vita, distruggendolo. La rinascita è stata lenta e dolorosa, costellata di sofferenza, e l’ha restituito alla vita come un cacciatore di assassini. Daltonico, Morgan vede la realtà in sfumature di grigio e di rosso: gli stessi colori delle pagine degli albi di cui è protagonista. Così, in una sorta di continuum tridimensionale, il lettore leggerà le storie del suo beniamino in sfumature di nero e rosso, così come se stesse vivendo attraverso gli stessi occhi di Morgan.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: