A Santena la 64ª Festa del Ringraziamento organizzata dalla Coldiretti

SANTENA, 17 gennaio 2021 – Si celebra domenica, 17 gennaio, la 64ª edizione della Festa del Ringraziamento. Una ricorrenza che dal 1951 è organizzata dalla Coldiretti. Una manifestazione promossa ogni dalla Comunità Episcopale Italiana (CEI) per rendere grazie per il raccolto dei campi della passata stagione e chiedere la benedizione sui lavori della nuova annata. Nell’occasione in tutta Italia è organizzata una giornata nazionale del ringraziamento. Si svolgono inoltre degli eventi provinciali e anche quelli comunali organizzati dalla sezione locale della Coldiretti.

Neanche il Covid-19 ferma l’associazione di imprenditori dell’agricoltura. Nonostante il periodo difficile, infatti, intende comunque celebrare insieme l’appuntamento in cui si ringrazia per i frutti della terra e dei lavori di un anno intero.

Il programma della Festa del Ringraziamento di Santena

L’evento si svolgerà domenica a Santena nel pieno rispetto delle restrizioni imposte per contrastare la diffusione del virus. Un appuntamento in programma alle 10,30 in occasione della Santa Messa ospitata dalla chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo nella centrale Piazza Martiri della Libertà. Al termine della celebrazione (nella foto un momento dell’edizione del 2020) saranno consegnati gli attestati ai lavoratori che hanno terminato il percorso lavorativo.

Parteciperanno come ogni anno alla festa anche le autorità cittadine. I dirigenti della Coldiretti, inoltre, premieranno quegli agricoltori che hanno appena raggiunto il traguardo della pensione. Quest’anno, viste le limitazioni attualmente in vigore per contrastare la pandemia, i lavori della terra santenesi non potranno concludere la giornata di festa con il pranzo sociale come avveniva tradizionalmente fino allo scorso anno.

Le variazioni al traffico veicolare

In concomitanza con la Festa del Ringraziamento saranno in vigore anche delle limitazioni al traffico. Per tutta la mattinata, dalle 8 alle 13, sarà infatti attivo il divieto di transito e di sosta in piazza Martiri della Libertà nel tratto da via Cavour al numero civico 5 su entrambi i lati della piazza.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: