Collisioni, il festival di Alba più Agrirock del Piemonte

ALBA, 10-18 luglio 2021 – Torna anche quest’anno ad Alba Collisioni con l’edizione 2021. Tanti artisti di fama internazionale che finalmente, dopo un periodo di fermo dovuto al Covid-19, possono tornare a ricalcare il palco.

Il programma di Collisioni

Il via, sabato 10 luglio in piazza Medford di Alba con la prima artista: Patti Smith ed il suo quartetto. Già nel 2012 la sua presenza aveva radunato 20 mila persone, trasformando il festival Agrirock, rendendolo famoso così come lo conosciamo oggi. Per Patti Smith è un tutto esaurito. I biglietti sono terminati nel giro di breve tempo, causa anche restrizioni Covid-19 e dei posti limitati. A metà settimana, mercoledì 14 luglio si potrà assistere al concerto di Zucchero Fornaciari che si esibirà con “Inacustico D.O.C & MORE” e i suoi celebri brani che hanno reso grande la carriera musicale. A seguire, venerdì 16 luglio, Paolo Conte che con l’orchestra si esibirà riprendendo il suo tour che vede al centro la  celebrazione di Azzurro. Canzone cantata da Celentano che ha fatto in modo che Conte diventasse famoso in tutto il mondo. Anche per la sua presenza è un tutto esaurito: i biglietti son terminati nell’arco di quattro giorni.

La serata dedicata ai più giovani

Sabato 17 si svolgerà invece la serata dedicata interamente al mondo dei giovani. Una rassegna di artisti che riempirà la Piazza Medford di voci nuove che stanno spopolando su YouTube e Spotify grazie al loro talento. Tra i protagonisti Massimo Pericolo, pseudonimo di Alessandro Vanetti, uno dei rapper più talentosi secondo la critica. “Solo tutto” è il suo ultimo album del 26 febbraio scorso. A seguire Sangiovanni, allievo della scuola di Amici che grazie alle sue canzoni sta colorando l’estate con “Lady” e “Malibu” e vantano già numerosi riconoscimenti. Grazie anche ai suoi messaggi ricchi di inclusività, amore per la diversità e per il messaggio di accettarsi per come si è, oltre che per il suo talento è stato eletto nuova popstar della musica italiana.

Musica e rivelazioni a Collisioni

E ancora Ariete, nome d’arte di Arianna Del Ghiaccio che con il suo brano Pillole, ha già raggiunto il traguardo di Disco d’Oro. Ha una grande capacità di raccontare e raccontarsi, nonostante la sua giovane età. Andando avanti con la lista degli artisti che si esibiranno sabato 17, si può trovare RKomi che fonda le sue basi nell’hip hop ma che sta mettendo radici in altri generei musicali con grande maestria. Da poco è uscito il suo nuovo album che vanta collaborazioni con grandi nomi della musica. Un altro nome tra i cantanti della serata sarà Ernia, rivelazione per la critica del 2020. Parlando di rivelazioni quella del 2021 è Madame. Cantautrice e rapper è stata una vera e propria scoperta a Sanremo. La sua canzone “Voce” è diventata fin da subito virale grazie anche a Tiktok e ai diversi social network.

Collisioni e la necessità di normalità

A condurre sarà Ernesto Assante caporedattore de La Repubblica e direttore artistico di Collisioni. A concludere la serie di concerti sarà Fiorella Mannoia, il 18 luglio, che proporrà al pubblico i brani del suo ultimo album “Padroni di niente” oltre alle canzoni che hanno fatto il repertorio della musica italiana. Una rassegna musicale che riporta una ventata di normalità con la voglia di stare insieme e di riascoltare gli artisti che ci hanno tenuto da sempre compagnia.

L’intero evento si svolgerà nel pieno rispetto delle norme Anti Covid.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: