Viverbe 2021: a Pancalieri si incontrano tradizioni ed eccellenze

PANCALIERI, 19 settembre 2021 – In occasione della Festa Patronale dei Corpi Santi si terrà l’evento Viverbe. Per questa edizione i festeggiamenti vengono ridotti ad una sola giornata, tutta dedicata alle erbe officinali. Piazza Vittorio Emanuele II e Via Principe Amedeo sono pronte ad accogliere erbe aromatiche ma non solo. Anche floricultura, prodotti tipici ed enogastronomici.

Viverbe è anche eccellenze del territorio

“Il mercato delle eccellenze” avrà come protagonisti i produttori locali all’interno dell’area mercatale. Le erbe officinali di Pancalieri, i vivaisti e le diverse cooperative. L’iniziativa è stata posticipata a causa del Covid. Nel 2020 infatti non era stato possibile a causa dell’incognita sulle normative. Quest’anno la rassegna occuperà solo una giornata. Inizialmente si era pensato di anticiparla, creando due eventi distinti: uno per per la Festa Patronale dei Corpi Santi, l’altro per Viverbe. Questa rassegna è in grado di attrarre molti turisti e visitatori: tant’è vero che è arrivata alla quarantesima edizione. Inoltre in via Re Umberto si svolgerà l’esposizione di Vespe e moto d’epoca.

Il valore importante del Distretto del Cibo Chierese e Carmagnolese

All’interno di questa rassegna sarà dedicata un’area per l’esposizione e la presentazione del Distretto del Cibo Chierese e Carmagnolese. In questo modo ogni Comune facente parte del Distretto potrà esporre e presentare i prodotti tipici del proprio territorio, grazie alla presenza di un gazebo. Una sorta di vetrina dei prodotti, in diverse forme (dai più freschi alle rappresentazione non essendo stagionale) che rende orgoglioso il nostro territorio.

Il Distretto del Cibo è un’idea che piace ad Amministrazioni e visitatori. Ha visto coinvolti 25 comuni, Associazioni, la Città Metropolitana di Torino e l’agenzia di comunicazione lo Scoprinetwork che ha realizzato l’immagine coordinata e logo che dovrà essere scelto.

In questo modo oltre che a far conoscere i prodotti tipici, sarà cura del Distretto del Cibo prendere parte alla lotta contro lo spreco alimentare, il suo sviluppo e la salvaguardia del territorio.

È possibile approfondire il programma qui.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: