A Cinzano “Assaggi di Collina” con cultura, benessere e i vini del territorio

CINZANO, 24 ottobre 2021 – Un viaggio tra cibo, cultura e benessere. “L’Albugnano incontra il Freisa di Chieri e il Freisa di Chieri incontra l’Albugnano” è il titolo dell’appuntamento che si terrà domenica 24 ottobre a Cinzano nell’ambito della kermesse “Assaggi di Collina”. I partecipanti faranno una passeggiata lungo il sentiero di Don Bosco da Cinzano all’Abbazia di Vezzolano degustando i vini e le prelibatezze del territorio. L’evento è patrocinato dal Comune di Chieri con il contributo di Strade Colori e Sapori.

Il programma dell’appuntamento di domenica con “Assaggi di Collina”

Si partirà alle 9 con l’accoglienza ed il ritrovo fissati all’agriturismo Tenuta La Serra via Moncucco 1 a Cinzano. La camminata prenderà il via mezz’ora dopo, alle 9,30, con l’accompagnamento delle guide Nordic Walking Andrate, su un percorso di circa 10 chilometri con un dislivello di 315 metri.

Abbazia di Vezzolano
L’Abbazia di Vezzolano (fonte Wikipedia)

L’arrivo a Vezzolano, sul piazzale dell’Abbazia, è previsto per le 11,30. Una volta conclusa la passeggiata, i partecipanti potranno degustare i vini Albugnano e Freisa di Chieri delle principali cantine del territorio. Seguiranno quindi alle 12,30 il pranzo libero ed alle 14 la visita all’Abbazia gotico-romanica di Vezzolano. Il rientro a Cinzano, invece, è previsto alle 15 con la camminata sul percorso inverso. La manifestazione si concluderà quindi alle 16,30 con la merenda sinoira in agriturismo. Ci sarà anche la possibilità di raggiungere con i propri mezzi le varie tappe agli orari indicati.

Tutte le informazioni utili e le modalità di partecipazione

La camminata è aperta a tutti e la quota di partecipazione sarà di 25 euro e di 10 euro senza la merenda sinoira. La prenotazione è obbligatoria al numero 3404549913, disponibile anche per fornire maggiori informazioni. All’atto dell’adesione sarà necessario segnalare eventuali intolleranze o allergie alimentari. Tutte le attività si svolgeranno in ottemperanza alle misure in vigore per fronteggiare la diffusione del virus Covid-19. La partecipazione, infine, sarà subordinata al possesso del Green Pass.

Fotografia tratta dal sito Cia, Agricoltori delle Alpi Torino e Valle d’Aosta.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: