Close
k

Projects

Contact

News

Let's connect

Le keyword, come sceglierle per indicizzare il sito web

Keyword

Il successo di un sito web passa dall’intercettare le intenzioni degli utenti sui principali motori di ricerca. Per farlo è necessario scegliere le giuste parole chiave, o keyword in inglese, attraverso le quali ottimizzare le proprie pagine ed i propri articoli. Si tratta quindi di uno degli aspetti principali di una buona strategia SEO.

Che cosa sono le keyword

Le keyword o le parole chiave contengono una o più parole, che corrispondono alla ricerca fatta da un utente sui motori di ricerca per trovare delle informazioni su un argomento specifico. Per deciderle è tuttavia necessario mettersi nei panni dell’utente che effettua la ricerca e scegliere quelle più adatte alla risposta che stava cercando. Ogni giorno vengono infatti effettuate miliardi di ricerche su Google e dietro a ciascuna di loro c’è un’intenzione precisa da parte delle persone che le effettuano. La competizione è agguerrita e solamente dieci siti, per ciascuna parola chiave digitata, avranno la fortuna di essere posizionati in prima pagina sulla classifica di ricerca.

Quali tipologie di parole chiave esistono

Esistono tre tipologie di parole chiave in base alle intenzioni di ricerca. Le keyword informazionali sono quelle digitate dall’utente sul motore di ricerca per ottenere delle informazioni su un determinato argomento. Le keyword navigazionali sono quelle che invece un utente utilizza quando ha già in mente un preciso brand, sito o attività e sta solo cercando di accedere al sito internet corrispondente. Invece le keyword transazionali sono i termini utilizzati per compiere un’azione, come ad esempio scaricare un programma oppure effettuare un acquisto on line.

Le keyword, inoltre, possono essere classificate anche secondo il volume di ricerca. Esistono infatti le vanity keyword che sono formate da uno o due termini che descrivono solo genericamente l’argomento del sito web e che hanno molte ricerche mensili. Quelle a coda media, invece, sono parole chiave formate da due o tre termini con volumi di ricerca più bassi. Ci sono infine le keyword long tail, o a coda lunga, che sono molto specifiche che hanno almeno quattro o più parole con pochi volumi di ricerca e poca concorrenza.

Come scegliere le parole chiave del sito web

Innanzitutto è necessario definire gli scopi che si intendono raggiungere attraverso il sito web. Una volta delineati gli obiettivi è consigliabile ricercare le parole chiave dividendole tra quelle riferite al problema, quelle riferite alla situazione e quelle riferite al marchio.

A seconda degli obiettivi, poi, è possibile scegliere delle keyword composte da poche parole o keyword più lunghe. In ogni caso, però, quando si scelgono è necessario mettersi anche nei panni dei potenziali clienti per cercare di individuare i termini che potrebbero usare. E’ inoltre consigliabile selezionare delle parole chiave rilevanti per l’azienda concentrandosi sulle caratteristiche che la contraddistinguono dalla concorrenza. E’ possibile, infine, farsi aiutare da dei tool online che mostrano il volume di ricerca per ciascuna keyword.

Rispondi