“Storie di alternanza”: due scuole di Torino premiate a livello nazionale

TORINO – Ci sono anche l‘Istituto Avogadro di corso San Maurizio ed il Liceo Madre Mazzarello di via Cumiana tra i vincitori della sesta sessione nazionale di “Storie di Alternanza”.
Il Premio è promosso da Unioncamere nazionale e da 56 Camere di Commercio italiane. Il suo obiettivo è quello di valorizzare e dare visibilità ai video racconti delle esperienze realizzate dagli studenti e dai tutor degli Istituti di istruzione secondaria, nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

I progetti che hanno ottenuto il riconoscimento della sessione nazionale di “Storie di alternanza”

L’Istituto Avogadro è approdato alla finale nazionale classificandosi al terzo posto della sessione “Istituti Tecnici e Professionali” con il video “OSM Guinea Bissau”. Il progetto si è aggiudicato mille euro di premio. Sarà utilizzato per l’acquisto di strumenti ed attrezzature. Il materiale sarà utilizzato per la progettazione e la realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento e formazione.
Si è invece classificato secondo l’istituto tecnico industriale “Giuseppe Omar” di Novara che ha concluso alle spalle dell‘Ite “Franz Kafka” di Merano. La commissione di valutazione nazionale ha anche deciso di premiare con la menzione speciale di “Tutor aziendale d’eccellenza” Carlo Petrini. Il tutor del progetto “Prospettive” del Liceo Madre Mazzarello.

L’edizione torinese del Premio

Il Premio “Storie di Alternanza” anche quest’anno si svolgerà a livello locale. Prevede milleduecento euro in buoni acquisto per il primo, ottocento euro per il secondo e cinquecento per il terzo classificato.
Nella categoria licei sono risultati vincitori il liceo Einstein con il videoracconto “Ai confini della realtà”, il liceo Germana Erba con “Un palcoscenico con quattro promesse” ed il liceo Madre Mazzarello con “Mazzarello road: competenze in gioco”.
Tra gli Istituti tecnici e professionali, invece, sono stati proclamati vincitori l’Istituto Avogadro con “OSM Guinea Bissau”, l’Istituto Gobetti Marchesini Casale Arduino con “Una formula vincente” e l’Istituto Plana con “PCTOWEB”. La futura cerimonia di premiazione avverrà on line.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: