Don Nino il vero gelato artigianale con una vista mozzafiato

Piazza di Spagna si sa, è una delle piazze più belle e suggestive del mondo. Ed è proprio qui che la Gelateria Pasticceria Don Nino apre le porte ai suoi clienti con il vero gelato artigianale. Come quello del Maestro gelatiere Francesco Mastroianni, cinque volte campione italiano di Gelateria. Un’esperienza oltre che culinaria, visiva: si potrà infatti gustare il gelato affacciandosi direttamente sulla scalinata di Trinità dei Monti.

Quando il gelato è una vera e propria opera d’arte

“Fichi della Pian” che ha vinto il premio SIGEP nel 2001 o “Cuor di Brontolo” vincitore del Campionato Mondiale di Gelato, sono solo alcuni degli esempi della maestria dell’arte della gelateria di Don Nino. Ingredienti genuini che catturano il palato del pubblico e della critica. Per celebrare l’italianità e la ripresa post Covid, Mastroianni ha voluto inserire tre granite con i colori della bandiera italiana. Verde( pistacchio), bianco ( gusto mandorla) e rosso ( alla fragola). Non solo gelato, ma anche pasticceria con i suoi cannoli siciliani. Preparati sul momento secondo ricetta originale, i rocher al cioccolato e pistacchio, i macarons e le monoporzioni di Cheesecake,Tiramisù e le frolle. Per chi ama il caffè è una tappa imperdibile: Don Nino si differenzia per la selezione di tre miscele esclusive: quella Forte, Gentile e la miscela Biscotto Tostato. Realizzate attraverso la combinazione dei migliori chicca di Arabica e Robusta.

Golosi e amanti del salato: da Don Nino c’è una soluzione per tutti

Don Nino pensa anche ai più golosi: l’espresso con la crema di pistacchio, guarnito con panna e granella di pistacchio. Per gli amanti del salato la Bakery offre deliziosi panini e club sandwich, insalate fresche e saporite e hamburger preparati con carne bovina macinata fresca. E ancora la Pinsa fatta lievitare per 72 ore così da ottenere sapori ed una croccantezza unica. Al primo piano del locale sono presenti una trentina di tavoli dove ci si può sedere per la pausa pranzo o per l’aperitivo godendo di una piccola finestra che offre una spettacolare vista sulla scalinata di Piazza di Spagna. 

Don Nino: il Made in Italy che punta all’Asia

Oltre a questo punto vendita Don Nino ne vanta otto tra Roma e Firenze. Nei prossimi mesi sotto la guida del CEO Giovanni Pagliaro il marchio sbarcherà a Madrid ma anche sul mercato asiatico.  A breve le specialità di Don Nino potranno essere gustate a Shangai in Cina. Questo è stato possibile grazie al contratto di Master Franchising appena firmato con un Gruppo imprenditoriale cinese che prevede l’apertura in Cina di cinque punti vendita Don Nino entro il primo semestre 2022. In questo modo il Made in Italy sbarca anche nel mercato asiatico. Cina, Giappone e Corea potranno così scoprire i veri sapori della tradizione della pasticceria e del gelato italiano e non solo, attraverso le antiche ricette valorizzate dal Maestro Gelatiere Francesco Mastroianni.

Don Nino è aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 24, in piazza di Spagna a Roma.

Erika Zaffalon

Dopo una formazione fin troppp matematica ho capito che i numeri e la chimica non facevamo per me. Una serie di “ fortunati eventi” vedono il mio incontro fortunato con il mondo della comunicazione rendendola la mia grande passione per questo decido di iscrivermi alla facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università degli studi di Torino.

Purtroppo però la mia testardaggine e la mia fama di conoscenza non erano soddisfatte: ho deciso che CIME ( Comunicazione, ICT e Media) era il posto giusto per me. Conseguo quindi il titolo di laurea magistrale.

La mia passione per i social network, per la comunicazione e per tutto il mondo del marketing( con un occhio sempre vigile al mondo del fashion e della tecnologia) è sempre stata un’ottima compagna di avventura.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: