Santena, a Romano Prodi l’edizione 2021 del Premio Cavour

SANTENA, 20 settembre 2021 – Oggi, lunedì 20 settembre, dalle 17, nel Giardino delle Scuderie del Polo Cavouriano di Santena (piazza Visconti Venosta 2), si terrà il Premio Camillo Cavour 2021, attribuito quest’anno a Romano Prodi.

A consegnargli gli Occhialini d’oro, copia di quelli indossati dal celebre statista piemontese, sarà il premiato 2020, Giovanni Minoli. Il giornalista e dirigente televisivo durante la cerimonia condurrà un’intervista one-to-one a Romano Prodi (nella foto, tratta dal sito web ufficiale di Romano Prodi) in stile Mixer.

Quest’ultima andrà poi in onda il giorno successivo su Radio Rai 1 all’interno de “Il Mix delle cinque”, il programma ideato e condotto dallo stesso Minoli (ore 17).

Le motivazioni del Premio Cavour assegnato dalla Fondazione Cavour

“Una carriera universitaria, manageriale, politica e di governo senza eguali; sempre al servizio del Paese” recita la motivazione del Premio Cavour 2021. “Il professor Romano Prodi ha interpretato in modo contemporaneo lo spirito, l’intelligenza, il coraggio e la lungimiranza politica di cui Camillo Cavour è stato antesignano. La sua presidenza della Commissione Europea ha sancito il ruolo importante che l’Italia ha avuto, sin dalla sua nascita, nel grande progetto continentale. Completando così l’opera iniziata dallo statista sabaudo”.

Come lo scorso anno, maestro di cerimonie del Premio Cavour 2021 sarà Marco Boglione. Il fondatore e presidente di BasicNet, qui in veste di presidente della Fondazione Cavour. Con lui, sul palco, anche Gianni Ghio, presidente dell’associazione “Amici della Fondazione”.

Sarà presente anche un’importante rappresentanza del Gruppo Piemontese Cavalieri del Lavoro, assieme al presidente nazionale Maurizio Sella. Tra i rappresentanti delle istituzioni: il Prefetto di Torino Claudio Palomba, il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, la Sindaca di Torino Chiara Appendino e il Sindaco di Santena Ugo Baldi.

La cerimonia, rigorosamente a inviti, sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Fondazione Cavour, collegandosi all’indirizzo https://youtu.be/GY4YmXRnx8I.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: