Santena in rosa: arriva il Giro D’Italia nella Città di Cavour

Il 26 gennaio 2022 Santena si è illuminata di rosa per celebrale il 105° Giro D’Italia.

La Città dello statista piemontese è diventata Città di tappa, grazie a un lungo lavoro iniziato nel 2014. «Siamo orgogliosi che, quest’anno, Santena sia Città di tappa» afferma Paolo Romano, assessore allo Sport ed eventi. «È stato un lungo percorso, iniziato da tempo. Finalmente siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo e coronare un sogno». 

Per celebrare l’evento il Castello di Cavour si illuminerà di rosa fino al 21 maggio 2022, giorno in cui il Giro D’Italia passerà da Santena.

«La scelta di mantenere illuminato il Castello durante il conto alla rovescia ci dà l’opportunità di promuovere Santena a livello nazionale – spiega Marco Boglione, presidente della Fondazione Cavoure di diffondere la straordinaria eredità storica, politica e civile dello statista piemontese, che in questa città ha vissuto ed è sepolto».

Il Giro D’Italia rappresenta la possibilità di coniugare il passato con il presente; unendo i luoghi della storia di Cavour con il presente dello sport. 

Il territorio in rosa

Il territorio santenese possiede una ricca tradizione che l’evento sportivo contribuirà a raccontare. 

La Città, infatti, ospita il memoriale di Cavour, che ha contribuito all’unificazione dell’Italia e ha posto le basi del concetto contemporaneo di Europa. La possibilità di far risplendere la storia del luogo, grazie a un evento di portata internazionale, rappresenta un’occasione unica per Santena e i suoi cittadini.

Il Giro D’Italia darà vita al territorio con iniziative culturali capaci di far luce su una Città che ha molto da offrire ai suoi visitatori. Santena illuminata di rosa dà ufficialmente il via a una serie di eventi culturali e sportivi che animeranno le sue strade fino all’arrivo del Giro D’Italia.

Clarissa Ciano

Troppo sabauda per essere punk ma con origini troppo miste per pronunciare "Dui puvurun bagnà 'nt l'oli" con l'accento giusto.

Mi piace scrivere di attualità mescolando la politica con elementi pop, credo che tutto abbia un significato e non lascio nulla al caso.

Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione e ho frequentato il College di Story Design alla Scuola Holden che mi ha permesso di sperimentare tutte le sfaccettature della comunicazione.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: