Torino: con Agriflor piazza Vittorio Veneto si trasforma in un giardino colorato

TORINO, 28 febbraio 2021 – Per un giorno Piazza Vittorio Veneto si trasformerà in un vero e proprio giardino. Domenica, 28 febbraio, dalle 9 alle 18 si svolgerà Agriflor. Il nuovo appuntamento organizzato nella piazza centrale del capoluogo piemontese dall’associazione Orticola del Piemonte. Sarà un’edizione della manifestazione organizzata in totale sicurezza con controllo delle temperature, ingressi scaglionati e contingentati con la garanzia ed il distanziamento del giusto distanziamento tra i banchi e tra le persone per evitare assembramenti.

Il programma di Agriflor

Sin dalla mattina saranno tante le novità floreali presenti in questa edizione di Agriflor provenienti esclusivamente dal Piemonte. Le protagoniste saranno le azalee, camelie, arbusti, orchidee, aceri, cactacee e molto altro. Non mancheranno neanche le piante ornamentali e le erbacee perenni, i bonsai e i piccoli frutti, le piante aromatiche e le piante annuali. Un vero e proprio tripudio di colori per gli amanti della natura e delle piante.

Spazio anche alle eccellenza agroalimentari piemontesi

Ad Agriflor, oltre ai fiori ed alle piante, saranno presenti anche i prodotti tipici del territorio. Dai formaggi al miele, dai liquori al genepy ma anche i liquori ed i biscotti. Appassionati del verde e curiosi avranno così la possibilità di godersi uno spicchio di natura e acquistare i prodotti e le piante proposte dai contadini e dai vivaisti presenti al mercatino. Inoltre su eflor, la prima piattaforma floreale italiana che mette in contatto gli amanti della natura con gli esperti del settore e florovivaisti, sarà possibile il più ampio e rigoglioso mondo di Flor.

Una piazza virtuale dove sarà possibile ammirare i vivai e le piante e conoscere le loro caratteristiche. Ma anche scambiarsi opinioni “green”, e chiedere dei consigli e acquistare fiori di ogni tipo, oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali nonché decorazioni per la casa e per il giardino.

Previous Post
Next Post

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: